Se tuo marito ti chiama con un nome falso in un sogno, rispondi, non te ne pentirai. È meglio scoprire tutti i dettagli al mattino, senza oscurare il meraviglioso momento della tua intimità con lezioni e prove di forza. Di cosa puoi parlare a letto e di cosa è meglio tacere?

Conversazioni in camera da letto

Cosa tacere a letto?

Gli amanti esperti credono giustamente che in camera da letto non valga la pena parlare di:

esperienze sessuali passate rispetto a quelle attuali,

su dimensioni e volumi (soprattutto se non ti soddisfano),

sulla mancanza di sensazioni,

che non è successo niente,

sulla relazione trimestrale, carta da parati sbucciata nel corridoio, bollitore bruciato e rubinetti correnti,

su quale collana (pelliccia, macchina, yacht, ecc.) suo marito ha dato a Svetka.

Ma se inizi a parlare di amore, affetto, gratitudine, dei tuoi desideri e sentimenti, allora questo aggiungerà calore e tenerezza alla tua relazione..

Molti complessi sessuali, costrizioni, pregiudizi, disarmonie provengono dalla camera da letto, dove non cessano le voci valutative e i discorsi scorretti.

“Non dovrebbero esserci segreti tra le persone che amano!” – il tutore della giustizia può opporsi. Quanto è vero e dubbio allo stesso tempo. Perché ognuno di noi ha sempre pillole per erezione senza ricetta un po ‘di spazio
inviolabilità, il nostro territorio segreto, dove non vorremmo ammettere nemmeno di più.

Ma quando c’è “scoppiando in stivali di tela cerata”, Rompere senza tante cerimonie i cordoni del tatto, anche con le migliori intenzioni, ci mette a disagio. Soprattutto se le violazioni sono accompagnate da disprezzo, ridicolo, conclusioni di vasta portata e generalizzazioni.

Nessuno vuole essere il bersaglio di amari scherzi sessuali.

“Il tuo cazzo è molto divertente!”, “Sei ingrassato!”, “Non ho mai avuto un orgasmo con te!” – qualsiasi frase valutativa e informazione negativa sul sesso diventa una frase.

Una persona si avvicina, sperimenta dolorosamente il suo fallimento e difficilmente trova la forza di riprovare dopo il sesso infruttuoso.

Devo dire che per tutta la franchezza a letto, dobbiamo ancora rispettare alcune regole “etichetta del letto”. Sii discreto ed empatico, in modo da non ferire il tuo partner e non diventare tu stesso il bersaglio di battute taglienti.

Ogni coppia è una combinazione individuale di possibilità e bisogni sessuali. È impossibile trovare alcuni postulati universali. Eppure, per lo sviluppo generale, è possibile assimilare diverse osservazioni che non sono prive di utilità..

Si riferiscono a complessi che possono svilupparsi e da cui peggiorare “miope” chiacchiere a letto.

Ricordiamo i noti complessi maschili:

La sindrome di Don Juan è il desiderio di conquistare quante più donne possibile. Se durante l’infanzia la madre del ragazzo era prepotente, dispotica, gli dedicava poco tempo, lo sopprimeva in ogni modo possibile, allora nella vita adulta un bambino del genere avrà inevitabilmente una serie di problemi..

In primo luogo, un uomo non crederà nelle sue capacità sessuali e, in secondo luogo, cercherà inconsciamente di vendicarsi di tutte le donne per questa insicurezza dimostrando ripetutamente il potere sessuale..

Seduce e tradisce, manipola e usa le donne. Nella famiglia, questo può manifestarsi come dispotismo, adulterio costante, inganno, insincerità..

Se incontri un donnaiolo, puoi aiutarlo a sbarazzarsi del complesso e rendere la relazione più stabile..

Ricorda: Don Juan è una creatura infinitamente solitaria. È continuo

rincorrere le gonne delle donne è una ricerca di vero affetto e amore.

Non lo sorprenderai con delizie sessuali e fantasie franche, trova con successo tutto questo sul lato. Eppure, parlagli a letto dei suoi meriti sessuali. Lodalo, sii sorpreso.

Ma prendi la tua iniziativa con cautela, poiché potrebbe percepire una presa. E la sua incertezza riapparirà. Spiega il valore dei suoi tratti umani.

Che ami la sua anima, il cuore gentile, la capacità di sentire sottilmente l’umore. Di come è necessario e vicino a te in termini umani. Questo è ciò che inconsciamente vuole trovare in una donna..

Sindrome “capo” (l’autore del termine è il sessuologo americano Edward Morey) è una lotta per il primato, la supremazia, la leadership, la forza, la leadership. In un modo o nell’altro, è presente in quasi tutti gli uomini..

Questa è l’onorevole missione maschile: spostare la storia, sviluppare direzioni, tracciare percorsi. Ma le donne moderne sono diventate più indipendenti, prendendo il loro “legittimo” posizioni di comando anche a letto.

Spesso gli uomini stessi sono da biasimare per aver permesso alle donne di farlo, mentre inconsciamente rimangono ancora “capi”. E se non trovano conferma di ciò, complicano.

Ricorda: “capo” a letto dovrebbe sentirsi al meglio, anche se non la raggiunge. Deve essere sicuro di soddisfarti e di essere il migliore..

Non sentendo un ritorno grato, si raffredderà rapidamente e troverà un sostituto. In effetti, dal suo punto di vista, sta facendo ogni sforzo per soddisfarti. Cerca nuove posizioni, offre benessere e comfort.

Cioè, agisce secondo la sua logica maschile. A volte non si rende conto che il segreto della lealtà femminile nel sesso sta nelle cose semplici ea basso costo – in uno sguardo caldo, un bacio discreto, una parola sincera, un’espressione spontanea di sentimenti.

In tutti quei piccoli movimenti insignificanti, da cui una donna mette insieme un’immagine magica “naturale” amore. Non quello sotto il bar “così dovrebbe”, “così accettato”, “lei si eccita”, ma da quello che viene dal cuore.

La sindrome di Napoleone è un complesso di uomini di bassa statura e di piccole dimensioni del pene. Eterno desiderio di essere “in alto” spinge un uomo a sfruttare, rivela in lui talenti incredibili che gli permettono di sentirsi “gigante”.

Ma se, nonostante tutti i suoi sforzi, presti attenzione alle sue dimensioni, accenni o dici direttamente, allora il complesso di Napoleone è doloroso “sanguinerà”.

Mi chiedo se il proprietario del fallo più lungo, Ion Falcón dalla Gran Bretagna, abbia qualche complesso? La dimensione del suo organo genitale è di 34,5 centimetri!

Ricorda: Napoleone ha bisogno di conferme costanti delle sue vittorie. E la verità sui centimetri è estremamente controindicata. Comportati come se non conoscessi nemmeno i difetti.

Come se per lui andasse tutto bene. Puoi persino fare richieste più elevate su di lui. Questo è esattamente ciò di cui ha bisogno.

L’apice da conquistare. Chiedigli di aiutarti a rilassarti, incolpare te stesso di tutti i problemi, spiegare con la tua inesperienza, ma semplicemente non concentrarti sul fatto che è dolorosamente fastidioso senza di te.

Non pensare che le chiacchiere spensierate a letto possano solo provocare ricadute di disturbi psicologici maschili. Anche le donne sono suscettibili a questo..

La sindrome di Alice nel paese delle meraviglie è una visione romantica e idealizzata delle relazioni di genere. Le donne con questa sindrome stanno sperimentando dolorosamente la materialità del sesso. Con i suoi odori, i movimenti franchi, gli impulsi appassionati.

Il sesso sembra loro basso e disgustoso in confronto alle fantasie alte e belle nate dalla ricca immaginazione di Alice. Di regola, è molto difficile per queste donne distrarsi dall’osservazione del processo, dall’analisi e dal confronto. Impedisce loro di rilassarsi e godersi il sesso..

Ricorda: la strada per il corpo di una donna simile è attraverso i preliminari romantici, che iniziano molto prima dell’intimità e continuano a letto. La maggior parte delle donne è romantica, desidera l’amore e quindi il rilassamento del corpo..

A volte sono persino disposti a sacrificare il sesso per amore dei sentimenti. Ma questo ha i suoi vantaggi..

Ameranno il loro uomo con tutto il cuore, anche quando non sarà in grado di fare sesso così attivamente. Dare priorità alla pienezza dell’anima riscatterà i costi della disfunzione erettile.

Quindi tali Alice valgono molto! Ma inizialmente, in modo che l’amore non affoghi nella corporeità, custodisci il romanticismo del tuo idealista.

Risparmia le sue orecchie tenere – dopo tutto, non è affatto necessario chiamare tutto con i suoi nomi propri rude e aspro. A volte è utile rimanere in silenzio se non puoi esprimere i tuoi desideri con grazia..

La sindrome femminista (Amazzonia, Pallade Atena) nasce da un senso di superiorità sugli uomini, dal desiderio di governare, vincere, insegnare e proteggere. Una donna del genere prende facilmente l’iniziativa nel sesso..

Gli piace l’adorazione di un uomo. E diventa molto teso quando cerca di metterla sotto pressione, metterla in una cornice o mostrare violenza psicologica o fisica.

Ricorda: puoi ottenere il massimo dal rapporto sessuale con una donna del genere solo permettendole di essere attiva. Se la reprimi, la dirigi e la costringi a giocare secondo le tue regole, resisterà anche al buon senso..

Il modo migliore “domare” lei – per diventare obbediente e in qualche modo passivo.

Naturalmente, tutti questi suggerimenti e classificazioni sono molto arbitrari. In ogni singolo caso si applicano solo ricette originali e vocabolario indipendente..

Ciò che tu stesso consideri possibile e necessario scegliere per le conversazioni e il comportamento a letto. La cosa principale è che questo dovrebbe essere dettato dal tuo sincero desiderio: rendere la tua relazione più armoniosa..

Articoli simili

  • “No-go zone” maschili e femminili

    Sai già tutto e non hai bisogno del consiglio di nessuno nel campo del sesso, e inoltre questo non riguarda nessuno tranne te. Eppure, amore e sesso…

  • Sesso – schiavi o quali corde per il sesso (BDSMBDSM)

    Nuove tendenze nel sesso Cos’è il BDSM nel sesso? Conoscendo l’anatomia umana, puoi trovare soluzioni ottimali e far reagire il corpo nel modo giusto…..

  • Quello che uomini e donne vogliono a letto ad ogni età

    La sessualità di uomini e donne cambia con ogni età. In gioventù, quando il livello degli ormoni è fuori scala, vuoi fare sesso sempre e ovunque. Col tempo…